Altre voci, altre stanze | 2002

08/03/2002 • 10/04/2002

Con la personale di Massimo Bartolini il Magazzino d’Arte Moderna da inizio a un programma di mostre intitolato Altre voci, altre Stanze/Other voices, other rooms, a cura di Cloe Piccoli,   che considera l’interesse di molti artisti contemporanei per gli ambienti. Spazi astratti o praticabili, vere e proprie architetture,  o simulazioni virtuali, progetti in miniatura,  o interventi in autentici edifici, negli ultimi anni molti artisti  hanno scelto di lavorare sugli spazi. Così hanno costruito stanze, case,  studi, studioli, barche, quartieri, intere cittĂ , con l’intenzione umanistica, di rimettere l’uomo al centro dell’universo, con l’idea di creare spazi come luoghi dell’esperienza il cui carattere preciso e peculiare stimola la mente e i sensi e va a toccare l’emotivitĂ  piĂą profonda. Proprio mentre l’evoluzione…Continua / More


Altre voci, altre stanze | 2002

31/10/2002 • 10/01/2003

Dopo le  mostre di Massimo Bartolini, Atelier van Lieshout, Vedovamazzei, la personale di Daniele Puppi prosegue il  programma Altre voci, altre Stanze/Other voices, other rooms, a cura di Cloe Piccoli per il Magazzino d’Arte Moderna. Altre voci, altre stanze/Other voices, other rooms  considera l’interesse di molti artisti contemporanei per gli ambienti. Spazi astratti o praticabili, vere e proprie architetture,  o simulazioni virtuali, progetti in miniatura,  o interventi in autentici edifici,  negli ultimi anni molti artisti  hanno scelto di lavorare sugli spazi. Così hanno costruito stanze, case, studi, studioli, barche, quartieri, intere cittĂ , con l’intenzione umanistica, di rimettere l’uomo al centro dell’universo, con l’idea di creare spazi come luoghi dell’esperienza il cui carattere preciso e peculiare stimola la mente e i…Continua / More


Altre voci, altre stanze | 2002

19/06/2002 • 20/09/2002

The solo show by Vedovamazzei at the Magazzino d’Arte Moderna, continues the series of exhibitions entitled Altre voci, altre stanze/Other voices, other rooms, curated by Cloe Piccoli, to explore the research of contemporary artists in the field of environments. Abstract and physical spaces, true architectures or virtual simulations, projects in miniature or interventions in real buildings: in recent years many artists have chosen to work on the notion of spaces. They have built rooms, houses, ateliers, studios, boats, neighborhoods, entire cities with the humanistic aim of putting man back at the center of the universe, and with the idea of creating spaces as places of experience whose precise, particular character can stimulate the mind and the senses, touching our deepest…Continua / More


Tre | 2006

04/12/2006 • 04/02/2007

Il Magazzino d’Arte Moderna presenta 3 la prima personale di Elisabetta Benassi allestita presso gli spazi della galleria. Per l’occasione l’artista espone tre lavori inediti le cui implicazioni simboliche ruotano attorno e convergono in Yield to Total Elation, 2006, una videoinstallazione composta da tre proiezioni simultanee. Ambientato in Tren-tino Alto Adige presso la cava di sabbia di Tret, in Val di Non, l’opera ha come protagonista un’automobile che dalla notte all’alba e sino al tramonto gira su se stessa senza sosta, ripetendo all’infinito il suo autistico movimento. Tempo e spazio appaiono così assorbiti e dissipati in una sorta di infinita ripetizione: come l’automobile gira su se stessa, i macchi-nari della cava divorano instancabilmente la montagna. In un luogo isolato e…Continua / More