Treatise on Ancient Design

26/09/2018 • 31/1/2019

Magazzino eĚ€ lieta di annunciare l’apertura della nuova stagione espositiva 2018/2019 con la prima mostra personale in Italia dell’artista cinese Yan Xing, intitolata Treatise on Ancient Design . La ricerca artistica di Yan Xing comprende l’uso di diversi media: performance, fotografia, video ed installazioni che, intrecciandosi, danno vita ad articolate storie dall’effetto sconcertante ed enigmatico. L’artista attinge a diverse fonti ed immaginari, unendo indistintamente la tradizione cinese alla storia occidentale. Ne risulta un apparato complesso e stratificato, governato da una logica apparentemente ingovernabile in cui si fa strada una riflessione critica sulle modalitaĚ€ di trasmissione e rappresentazione della storia. Yan Xing ha condotto una lunga e approfondita indagine sulla commistione tra letteratura, storia e teoria dell’arte, dalla quale ha elaborato una…Continua / More

, , , , , , , , ,

TBT (To Be Titled, Turn Back Time)

Magazzino è lieta di annunciare la seconda parte della mostra collettiva TBT (To Be Titled, Turn Back Time), Giovedì 21 Giugno 2018. La mostra, iniziata lo scorso 11 Maggio, vedrĂ  una riscrittura del percorso espositivo con l’aggiunta delle opere di Renato Leotta, Yudith Levin, Jorge Peris e Alessandro Piangiamore, rinnovando l’idea di un dialogo a piĂą voci tra artisti della galleria (Peris, Piangiamore) e artisti non rappresentati da Magazzino (Leotta, Levin) che andranno ad integrarsi con le opere di di Massimo Bartolini, Guillermo Galindo, David Schutter, Nicola Martini, Matteo Nasini e Namsal Siedlecki giĂ  presenti in galleria. Se le opere di To Be Titled avanzavano una riflessione sulla loro stessa condizione di oggetto “finale” e “finito” ma ancora aperto ad…Continua / More

, , , , ,

TBT (To Be Titled, Turn Back Time)

Magazzino è lieta di annunciare la mostra collettiva TBT (To Be Titled, Turn Back Time), che caratterizzerĂ  la programmazione primaverile ed estiva della galleria. La mostra prevede due appuntamenti, il primo dei quali sarĂ  venerdì 11 Maggio 2018 e comprenderĂ  opere di Massimo Bartolini, Guillermo Galindo, David Schutter, Nicola Martini, Matteo Nasini e Namsal Siedlecki. To Be Titled nasce dall’idea di un dialogo a piĂą voci tra le opere di tre artisti della galleria (Bartolini, Galindo, Schutter) e altrettanti giovani artisti italiani non rappresentati da Magazzino (Martini, Nasini, Siedlecki). La spontaneitĂ  che guida la scrittura di questa mostra è evidente dal titolo, che rivela la tipica condizione di attesa legata alla creazione, e si esprime nel percorso espositivo attraverso una poetica…Continua / More

Lazzarini Pickering / Mobile Mobile

16.02.2018 • 30.03.2018

Appunti da un colloquio con Claudio Lazzarini e Carl Pickering «“Mobile/ Mobile” perchĂ© avete scelto questo strano titolo?» «Per avvertire subito che in questa mostra il protagonista è un mobile e non un’opera d’arte e che i suoi autori sono architetti e non artisti». «PerchĂ© però ripetere “mobile” allora?» «PerchĂ© i mobili di solito sono statici, invece questo è mobile». «Come un “mobile” alla Calder?» «No, come un mobile…mobile». Parte così la quasi dadaista conversazione con Carl Pickering e Claudio Lazzarini, architetti e non artisti, (obbediamo alla precisazione) sebbene questo mobile/mobile dalle linee rigorose e dalle caleidoscopiche superfici sembri nato dall’esplosione di un dipinto astratto-geometrico e sebbene qui immerso nel rosso bordeaux di queste stanze somigli tanto a una vera…Continua / More